Premio Zamberlan 2023 Schio - Vicenza

Premiazione concorso letterario Zamberlan

 

RACCONTI BREVI DI GENTE IN CAMMINO

Opere di narrativa sull’esperienza dell’andare a piedi nel viaggiodi escursione, esplorazione, alpinismo, meditazione.

5-8 OTTOBRE 2023, PODERE LA TORRE, SCHIO (VI)

 

 

PROGRAMMA

 

GIOVEDÌ 5 OTTOBRE

18:00, La mostra: Mani, Colore e Polveri, espone e dialoga Paolo BERTI

21:00, L’ospite: Paolo MALAGUTI presenta Piero fa la Merica

 

VENERDÌ 6 OTTOBRE

09:00, Biciclettata a Malga DAVANTI, a cura Sorgato Sport/Piccole DolomitiE-BIKE. Prenotazione

10:30, Visita al CALZATURIFICIO ZAMBERLAN

15:00, Piedi nudi sull’erba, laboratorio con Andrea BIANCHI (DirettoreMountainBlog)

16:30, L’incontro: Francesco BOGGI, fondatore CAMMINI D’ITALIA, dialoga con Claudio Ruggiero (Direttore collana Storie d’Impresa)

18:30, La mostra, Sguardo bambino, espone e dialoga Giannino SCORZATO

21:00, Proiezione film Mountain Lockdown. Al termine, il regista Luca CALZOLARI (CAI - Club Alpino Italiano) dialoga con Andrea BIANCHI

 

SABATO 7 OTTOBRE

08:30, La camminata: Lungo il sentiero geomineralogico, a cura del Museo Geomineralogico e del Caolino di Schio e del Comune di Torrebelvicino

10:30, Piedi nudi sull’erba, laboratorio con Andrea BIANCHI (DirettoreMountainBlog)

15:00, Fotografia in cammino, laboratorio con Natalino RUSSO (scrittore, giornalista, fotografo National Geographic, PleinAir, Qui Touring)

16:30, L’ospite: Andrea MATTEI (Caporedattore La Gazzetta dello Sport) presenta L’arte di fare lo zaino. Dialoga con Massimo CLEMENTI (Giornalista/direttore TREKKING&Outdoor)

18:30, Proclamazione vincitore PREMIO ZAMBERLAN, interventi autorità.

20:30, Cena gala con pianoforte Prenotazione Podere la Torre, prezzo fisso

 

DOMENICA 8 ottobre

8:30/10:00, Tra antiche miniere, camminata a cura Comune Torrebelvicino

Tutto il giorno, FESTIVAL DEI MONTI D’ORO, mostra mercato, artigianato,stand gastronomico, spettacoli. A cura Comune Torrebelvicino

 

Ingresso libero a tutti gli eventi salvo prenotazione dove indicatoIngresso libero a tutti gli eventi salvo prenotazione dove indicato

Info e prenotazione www.premiozamberlan.it

In caso di maltempo gli eventi esterni saranno cancellati

 

 

Premio Zamberlan: il 6 ottobre, a Schio, “una finale” ricca di eventi ed ospiti.

Premio Zamberlan: quattro giorni di proiezioni, laboratori, dibattiti, escursioni e mostre d’arte per la proclamazione dei vincitori del concorso letterario dedicato al mondo dei cammini e all’esperienza dell’andare a piedi.  

Al Podere La Torre, a Schio, gli appuntamenti con Andrea Bianchi, Francesco Boggi, Luca Calzolari, Massimo Clementi, Paolo Malaguti, Andrea Mattei, Natalino Russo, Giorgio Xoccato ed Elena Donazzan. La Giuria dei Lettori e la Giuria Critica decreteranno i vincitori delle opere in concorso arrivate da tutta Italia.

► È un programma fitto di appuntamenti quello messo in cantiere dal Comitato organizzativo del Premio Zamberlan in occasione delle giornate conclusive del concorso dedicato al mondo dei cammini. Quel mondo in cui l’esperienza dell’andare a piedi è motivo di esplorazione, viaggio, salute, meditazione, cura, sport e fede.

Dopo che la Giuria dei Lettori e la Giuria Critica hanno designato i 15 finalisti (sugli oltre 300 ammessi provenienti da tutta Italia) sarà, infatti, sabato 7 ottobre che conosceremo i nomi dei vincitori delle due sezioni “scritti” e “podcast” del premio letterario italiano dedicato ai cammini.

A consegnare loro le due penne Montegrappa, rispettivamente del valore di 4.000 e 2.000 euro, saranno Marco e Maria Zamberlan (presidenti fondatori) insieme a Giorgio Xoccato (presidente Comitato d’Onore), Paolo Sbalchiero (presidente Giuria Critica e Lettori) ed Elena Donazzan (Assessore istruzione, formazione, lavoro, pari opportunità Regione Veneto).

«Le giornate conclusive del Premio sono state pensate come un vero e proprio festival dedicato al mondo dei cammini – spiega il coordinatore artistico Claudio Ruggiero – con dibattiti e incontri con scrittori, registi, artisti e direttori di giornale che sono promotori della filosofia dell’andare a piedi in Italia e nel mondo. E il risultato, con l’obietto per il territorio di farne col tempo il catalizzatore per l’intero movimento nazionale, è un calendario di eventi di assoluto prestigio».

Ad inaugurare la fase conclusiva del Premio Zamberlan saranno Paolo Malaguti con la presentazione del libro Piero fa la Merica e Luca Calzolari con la proiezione del suo Mountain Lockdown. Seguiranno Francesco Boggi (fondatore Cammini d’Italia), Andrea Mattei (caporedattore La Gazzetta dello Sport), Massimo Clementi (direttore TREKKING&Outdoor), Natalino Russo (fotografo National Geografhic) e Andrea Bianchi (scrittore e direttore MountainBlog) con la presentazione dei loro ultimi lavori e laboratori.

Il tutto accompagnato dagli “appuntamenti d’arte” dei maestri Giannino Scorzato e Paolo Berti e dall’escursione in bicicletta a Malga Davanti e al sentiero geo mineralogico e, in camminata, a quella delle antiche miniere di Torrebelvicino.

Sabato pomeriggio, alla presenza delle autorità, dei sindaci patrocinatori del Premio e dei membri del Comitato d’Onore, la cerimonia conclusiva di premiazione con la designazione dei vincitori e, a seguire, la cena di gala con accompagnamento del pianoforte.

In concomitanza con gli eventi del Premio quelli del Festival dei Monti d’Oro nella piazza di Torrebelvicino, con la mostra mercato di artigianato locale, lo stand gastronomico, gli spettacoli di intrattenimento per bambini e il cabaret.

Istituito dall’omonimo e antico Calzaturificio ai piedi delle Piccole Dolomiti, Il Premio Zamberlan vuole dare spazio alla creatività narrativa di chi va per sentieri di montagna, di collina e di pianura. Un andare a piedi sempre più esperienza di incontro, di avventura, di meditazione, di salute e di fede che, nel corso dei secoli, ha significato penitenza, esplorazione, conflitti, migrazione, esercizio letterario.

Tra i suoi obiettivi ci sono la valorizzazione del camminare (andare a piedi), dell’identità territoriale, del miglior rapporto dell’uomo con l’ambiente e, non ultimo, il sostegno economico a progetti di sentieri e percorsi che valorizzano il paesaggio e “il lento andare del viandante”.

Il Premio Zamberlan è patrocinato dai comuni di Recoaro Terme, Schio, Torrebelvicino, Valli del Pasubio (Vicenza), Vallarsa (Trento) e si avvale della partnership di Cammini d’Italia, Cammini Veneti, MountainBlog,  Trekking&Outdoor

credits: mountainblog.it

 

Slide
Slide
Slide
Slide
previous arrow
next arrow
Altro in questa categoria: « Expo Industria 2023